top of page

"Argomentare, Watson!"



argomentare
"Nei social network, che ci piaccia o no, si svolge buona parte del dibattito pubblico contemporaneo. Oggi ci si informa sui social, si comunica sui social, ci si arrabbia sui social, ci si innamora sui social. E se non vogliamo escludere la filosofia dal mondo, rendendola nulla di più che un coltissimo hobby per studiosi, dobbiamo anche fare filosofia sui social!"


"Argomentare, Watson!"

Come smascherare i cattivi ragionamenti e sopravvivere al dibattito pubblico

di Eugenio Radin

Ponte alle Grazie editore

€ 14,00





"Argomentare, Watson!", libro del divulgatore Eugenio Radin, insegna a riconoscere fallacie e falsi argomenti attraverso le storie di uno dei più grandi ragionatori di tutti i tempi: Sherlock Holmes. "Se vogliamo far sì che gli altri smettano di comunicare male, dobbiamo essere noi i primi a cercare di evitare quei trucchi che in qualche modo ci possono anche avvantaggiare"


Come facciamo a distinguere un ragionamento corretto da uno scorretto? Esiste un modo di ragionare giusto, che conduca a conclusioni valide? Sì, esiste e si può imparare. È un'arte antica, risale alla Grecia di Pericle, l'ha codificata Aristotele: è l'arte dell'argomentazione. Questo libro ci insegna a riconoscere i falsi argomenti, ossia le fallacie: lo fa attraverso le storie di uno dei più grandi ragionatori di tutti i tempi, l'amatissimo Sherlock Holmes che guida noi e l'esterrefatto Watson a disvelare gli inganni che si annidano nei ragionamenti. Attraverso dieci veri e propri racconti polizieschi, siamo chiamati a trovare la fallacia che sta in agguato nell'ombra e a vederci chiaro. È dal sonno della ragione che nascono i mostri, ma possedere la spada affilata dell'argomentazione e saperla usare può aiutarci a tenerli lontani, di qualsiasi tipo essi siano: reali, immaginari, politici, etici, comunicativi.


Eugenio Radin, vicentino, diplomato in violino al Conservatorio di Vicenza, laurea magistrale in Filosofia, lavora nella comunicazione, dove si occupa di social network e strategie digital. Dal 2022 ha aperto Whitewhalecafe, un profilo Instagram dove parla di filosofia e letteratura.





1 view0 comments

Kommentare


Iltrovalibri propone
bottom of page